Ordina

Rivista elettronica di Diritto, Economia, Management - n.1/2011

Pubblicazione
Rivista elettronica di Diritto, Economia, Management - n.1/2011

Risorsa gratuita

Accedi a questa risorsa

On-demand

GRATUITO

Schede correlate

Direttore responsabile: Donato A. Limone

La "Rivista elettronica di Diritto, Economia, Management" è un periodico totalmente digitale, accessibile e fruibile gratuitamente, che ha lo scopo di trattare le diverse tematiche giuridiche, economiche e manageriali, relative a specifici argomenti monografici, con un approccio integrato e trasversale, di tipo comparato, in un contesto locale, nazionale, comunitario ed internazionale caratterizzato dalla società dell'informazione, dalla globalizzazione dei mercati, da processi innovativi di tipo manageriale ed organizzativo.

La rivista ha anche la finalità di ospitare contributi di giovani studiosi che non avrebbero molte opportunità di pubblicare perché fuori da circuiti culturali ed accademici. Per una rivista dedicata ai temi del diritto, dell’economia e del management, lo studio della finanza, per la sua interdisciplinarietà, rappresenta un campo fecondo di spunti e riflessioni, particolarmente alla luce dell’effervescenza della legislazione, che non cessa di avere quel carattere “alluvionale” che un illustre Autore, ormai quasi vent’anni fa, ha stigmatizzato. Ed è proprio l’attenzione alle più recenti novità in tema di ordinamento finanziario e ai profili problematici che esse destano, nonché alle possibili evoluzioni ordinamentali, il filo conduttore che lega i contributi di questo numero, al quale hanno contribuito accademici, alti dirigenti del mondo dell’imprenditoria, esponenti delle autorità di controllo del settore e giovani studiosi. Nel volume i temi del rapporto tra finanza ed etica, dell’assetto delle autorità di vertice, dell’accesso al mercato dei capitali in un regime di trasparenza e correttezza, dei presidi di vigilanza sulle forme operative che non si esauriscono nel credito bancario, si dipanano in un divenire che ricostruisce l’unitarietà dell’ordinamento finanziario quale costellazione di micro/macro sistemi, tra loro comunque connessi. Non vi è pretesa alcuna di sistematicità, né tantomeno di esaustività, ma consapevolezza di essere solo agli inizi di un percorso.

 

 

 

INFO@CLIOEDU.IT

SEGUICI SU FB