Ordina

Non-Cognitive Skills per le transizioni Scuola - Università - Lavoro

Webinar
Non-Cognitive Skills per le transizioni Scuola - Università - Lavoro

Risorsa gratuita

Accedi a questa risorsa

On-demand

GRATUITO
ISBN: 9791280503473

Loghi


Webinar - 19 maggio 2022


 Gruppo SIPED di Pedagogia del lavoro:
“Competenze e formazione per lo sviluppo umano e la transizione digitale ed ecologica”

 

Riproduci l'intervento introduttivo del Prof. Luigino Binanti

 

L’inserimento nel mondo del lavoro presuppone la costruzione di un progetto di vita professionale che prevede lo sviluppo di competenze tecnico-specialistiche e trasversali, necessarie per orientarsi nelle scelte formativo-professionali e per definire la propria identità professionale.

Lo sviluppo professionale può già avviarsi durante il periodo di formazione scolastica e continuare durante il percorso universitario attraverso l’applicazione di diverse strategie di intervento. Una di queste strategie si focalizza sulla formazione individuale supportata da azioni di orientamento alla scelta formativo-professionale post-diploma, da attività di tutoraggio per l’avvio e l’avanzamento degli studi universitari e da strategie per l’accompagnamento e l’immissione nei contesti professionali.

Un tale percorso di orientamento e formazione innanzitutto richiede ai formatori l’apprendimento di sperimentate metodologie educative per la costruzione del progetto di vita professionale degli studenti. Esso prosegue anche durante la fase di inserimento nel contesto lavorativo attraverso la definizione di un curriculum professionale che coniuga aspetti formali, non formali e informali dell’apprendimento.

Con lo svolgimento di questo seminario, si vogliono mettere i partecipanti in condizione di riflettere criticamente sul valore delle non-cognitive skills, che devono essere formate nelle persone in formazione in vista delle transizioni Scuola-Università-Lavoro. Queste abilità non cognitive sono legate al carattere della persona, ad aspetti emotivi e psicosociali della personalità, quali la flessibilità, l’estroversione, l’altruismo, la creatività, l’apertura mentale, la resilienza, il senso di autoefficacia, l’autodeterminazione, la stabilità emotiva. Sono abilità che, integrandosi alle competenze disciplinari, incidono fortemente sul modo d’essere della persona, sulle sue scelte, sul modo in cui essa si rappresenta dinanzi a sé e agli altri; sono alcuni dei fattori più importanti che definiscono la costruzione dell’identità professionale del cittadino del XXI secolo.

Da ultimo, si vogliono condividere proposte di formazione per lo sviluppo professionale e buone pratiche di orientamento alla scelta formativo-professionale e di placement, supportate anche dai risultati delle ricerche empiriche messi a disposizione dalla letteratura scientifica di riferimento.

INDICE DEGLI INTERVENTI

INTRODUCE E COORDINA

Prof. Luigino Binanti
Ordinario Senior di Pedagogia Generale e Sociale, Università del Salento Coordinatore del Centro Studi di Ricerca Pedagogica “LANDCAP”
Soft skills tra speranza, orientamento e formazione

INTERVENTI ISTITUZIONALI

Prof. Antonio Uricchio
Presidente ANVUR
Terza Missione, una sfida per l’Università

Prof. Gianluigi De Gennaro
Presidente del Centro d'Eccellenza per l'Innovazione e la Creatività Università degli Studi di Bari Aldo Moro
Abilità, innovazione e formazione

NON-COGNITIVE SKILLS PER LE TRANSIZIONI

Intervengono

Dott. Marco Bentivogli
Coordinatore Nazionale “Base Italia”
La sfida delle human skills

Prof. Massimiliano Costa
Ordinario di Pedagogia Generale e Sociale, Università Ca’ Foscari di Venezia Co-coordinatore nazionale del Gruppo SIPED di Pedagogia del Lavoro
La generatività delle character skills nell’ecosistema digitale e robotico

Prof. Fabrizio d’Aniello
Associato di Pedagogia Generale e Sociale, Università di Macerata Co-coordinatore nazionale del Gruppo SIPED di Pedagogia del Lavoro
Le character skills per la formazione integrale delle persone e l'evoluzione del lavoro

Prof.ssa Daniela Dato
Ordinaria di Pedagogia Generale e Sociale, Università di Foggia Co-coordinatrice nazionale del Gruppo SIPED di Pedagogia del Lavoro
Coltivare talenti, orientare percorsi, costruire futuro. Soft skills, occupabilità e benessere nei contesti universitari

Dott.ssa Annalisa Turi
Knowledge Transfer Manager, Università degli Studi di Bari Aldo Moro
One Stop Shop: giovani e territorio.

Dott. Cesare De Palma
Imprenditore “Thermofluid”, fondatore Rete per la Transizione Scuola Lavoro, Bari
Cultura d’impresa e Formazione

Dott. Antonio Grassi
Centro di Orientamento e Tutorato, Università del Salento
Prospettive del servizio di orientamento in università

Prof. Paolo Aprile
Dirigente scolastico IPSEO “Aldo Moro”, Santa Cesarea (LE)
La scuola del fare

BUONE PRATICHE DI ORIENTAMENTO SCUOLA-UNIVERSITÀ-LAVORO

Intervengono

Prof. Alessandro Di Vita
Università degli Studi di Palermo
Dalla scuola all’università: una ricerca-intervento per la costruzione del progetto di vita professionale degli studenti

Prof. Pietro Quartuccio
Liceo Scientifico Statale “Benedetto Croce” di Palermo
I laboratori Ponte Scuola-Università

Prof.ssa Carla Presta
Liceo Scientifico Statale “Giulietta Banzi Bazoli” di Lecce
Le competenze del terzo millennio. Le azioni della scuola

Prof. Antonio Lezzi
Liceo Scientifico Statale “Giulietta Banzi Bazoli” di Lecce
BanzHack. Il cambiamento che non ti aspetti

Dott. Valerio Massimo Marcone
Università degli Studi Roma Tre
Ripensare la professionalità docente nella prospettiva di un nuovo impulso alla formazione duale

Prof.ssa Ornella Giambalvo, Dott.ssa Barbara Corleo
Università degli Studi di Palermo
I servizi di placement per un’efficace transizione dall’Università al mondo del lavoro

Dott. Severo Cardone, Dott.ssa Miriam Bassi
Università di Foggia
I servizi di placement del Career Development Center

Dott.ssa Marianna Capo
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Placement e disabilità: presentazione di un caso

DIBATTITO

CHIUSURA DEI LAVORI

INFO@CLIOEDU.IT

SEGUICI SU FB